top of page
Ancora 1
Post in evidenza

Induzione vs gas: quale piano cottura scegliere? Una Guida informativa


Cucina in esposizione presso lo show-room di Cernusco Lombardone

Nel processo di progettazione di una cucina, sia per una nuova realizzazione che per una ristrutturazione, una domanda comune riguarda la scelta del piano cottura più adeguato. Tradizionalmente, la scelta si è orientata tra un piano a gas e uno a induzione, ma recenti tendenze e innovazioni tecnologiche stanno influenzando notevolmente questo dibattito.

In questa guida, esploreremo le principali differenze tra i piani cottura a induzione e a gas, ponendo particolare enfasi sulle crescenti preferenze per l'induzione, soprattutto nelle nuove costruzioni dove il gas sta diventando un'opzione sempre più rara.


Predominanza dell'Induzione

L'induzione è diventata la tecnologia preferita per molti, soprattutto in Europa, grazie a diversi vantaggi:

  • Efficienza Energetica: I piani a induzione sono notevolmente più efficienti rispetto a quelli a gas. Mentre alcuni piani a gas hanno migliorato l'efficienza dei loro bruciatori, l'induzione rimane superiore in termini di riduzione dei consumi energetici.

  • Sicurezza e Pulizia: I piani a induzione offrono una sicurezza maggiore grazie allo spegnimento automatico e sono più facili da pulire, non avendo bruciatori esposti.

  • Compatibilità delle Padelle: Con il trick della calamita, puoi facilmente verificare la compatibilità delle padelle con l'induzione. Prendi una calamita e avvicinala alla parte inferiore della pentola. Se rimane attaccata con una presa salda, la pentola è compatibile con l'induzione. In caso contrario, la pentola non è adatta all'induzione.


Declino del Gas

Sebbene il gas mantenga un certo fascino, la sua popolarità è in calo, specialmente nelle nuove costruzioni dove l'opzione gas è sempre assente per una disposizione delle normative sulla politica energetica:

  • Flessibilità e Tradizione: Il gas è ancora apprezzato per la sua flessibilità e per tecniche specifiche come il flambaggio. Tuttavia, l'efficienza energetica e le innovazioni dei piani a induzione lo stanno rendendo un'opzione meno attraente.

  • Versatilità nei Materiali delle Pentole: È vero che i piani a gas accettano una vasta gamma di materiali, ma è altrettanto vero che esistono padelle adatte all'induzione per quasi ogni materiale.


Il Piano Cottura Domino: Un Mix Innovativo

Il piano cottura "domino" offre una soluzione ibrida, combinando le qualità dell'induzione e del gas. Per chi non vuole rinunciare né all'efficienza dell'induzione né alla tradizione del gas, i piani cottura domino offrono una flessibilità unica:

  • Combinazione di Tecnologie: Integra zone a induzione e a gas sulla stessa superficie.

  • Versatilità Culinaria: Perfetto per chi desidera sfruttare il meglio di entrambe le tecnologie in base alle proprie esigenze culinarie


Conclusione

Nelle abitazioni di recente costruzione, la scelta dell'induzione è spesso obbligatoria, a causa dell'eliminazione del gas come opzione. Riconoscendo questa tendenza, è importante considerare che il piano cottura a gas, pur mantenendo un suo fascino e specifici vantaggi, si sta riducendo a una nicchia di mercato. La scelta tra induzione e gas non è più solo una questione di preferenza personale, ma è influenzata anche dalle tendenze del mercato e dalle politiche di costruzione che favoriscono sempre più l'induzione.

Con l'avanzare delle tecnologie e l'adattabilità dell'induzione a una vasta gamma di esigenze culinarie, è probabile che la sua popolarità continui a crescere, rendendo il piano cottura a gas un'opzione sempre più rara.


Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page